BORSA: FONDIARIA SOSPESA PER ECCESSO DI RIALZO

13 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Gran balzo verso l’alto per Fondiaria in Borsa, che è cresciuta tanto da essere sospesa per ecesso di rialzo dopo l’annuncio che Generali si è impegnata a cedere la propria partecipazione (il 6,56%) nella Compagnia fiorentina. Fondiaria ha segnato un ultimo prezzo valido di 5,05 euro (+9,59%; un euro vale 1936,26 lire).

La fiammata di Fondiaria si e’ riflessa anche sulla controllata Milano Assicurazioni. Il titolo in pochi minuti è salito del 9,99%, arrivando a un soffio dalla sospensione al rialzo.

Anche Banco Napoli e Sai reagiscono alle condizioni imposte dalla Ue a Generali per il via libera all’acquisizione dell’Ina. Banco Napoli cresce del 3,84%; Sai reagisce al grande rialzo di Fondiaria con la quale ci sarebbe un progetto di unione. Ferme le Generali.

Comunque sia tutte le società azioniste di Fondiaria sono in fibrillazione in questo momento. Oltre a Milano Assicurazioni, sale anche Compart, per esempio, che segna un +2,7%; più
contenuta Mediobanca con un +0,2%.