BORSA: AVVIO PESANTE, TUTTI GLI INDICI IN CALO

15 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Così come appare nelle prime battute, quella che si apre oggi per le Borse e per Piazza Affari in particolare non sembra una buona giornata.

L’indice Mibtel inizia la seduta con un calo dell’1,16% a 33.462 punti, poi scende ancora e perde alle 10 l’1,54% collocandosi a 33.333 punti. In discesa anche il Mib30 (-1,26%), il Midex (-2,40%) e il Nuovo Mercato che complessivamente sta lasciando sul terreno il 3,78%.

Non aiutano nè l’andamento della vigilia a Milano, dove il peggior titolo è stato la Fiat, di cui non è piaciuto l’accordo con gli americani di General Motors, nè la chiusura di ieri al Nasdaq, in forte discesa.

Oggi sono ancora offerti i titoli del Gruppo Agnelli, anche se al momento le vendite non sono sui livelli di ieri. Le Fiat cedono il 2,74%,
le privilegiate il 3,74% e le risparmio l’1,99%. Piu’ pesanti le Ifi priv. (-3,48%), e le Ifil (-2,42%) soprattutto nella versione di risparmio (-5,99%).

Molta attenzione su Telecom e Seat Pagine Gialle, delle quali si svolgeranno nel pomeriggio i rispettivi Consigli di amministrazione. Si attendono chiarimenti sull’operazione di aggregazione tra Seat e Tin.it