Blackberry diventerà cinese? Lenovo in agguato

5 Settembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Anche Blackberry è in vendita. Un altro tassello crolla, l’impero Nokia/Blackberry/Motorola che un tempo dominava il mercato della telefonia piano piano è sgretolato del tutto di fronte alle ormai superpotenze Apple e Samsung.

Il Wall Street Journal riporta questa notizia aggiungendo che tra i possibili candidati ad aggiudicarselo in prima fila ci sarebbe la cinese Lenovo, che sta pensando di attrezzarsi per competere contro i giganti del settore.

Nei mesi scorsi Microsoft aveva già messo le mani su Nokia e Google su Motorola; ora sta cedendo anche Blackberry.
Il motivo è semplice, la casa canadese divenuta famosa negli anni scorsi per i suoi smartphone in grado di gestire con facilità la posta elettronica, negli ultimi anni ha perso terreno nei confronti della sempre più feroce concorrenza.

Lenovo quindi in prima fila, anche se sono possibili le sorprese; si parla di un fondo pensionistico canadese e di Bain capital. L’idea sarebbe venuta intorno al 12 agosto scorso, ma la cessione di Nokia a Microsoft avrebbe accelerato l’operazione.