Appuntamento d’arte in Salento

27 Maggio 2019, di Redazione Wall Street Italia

In un’antica dimora del 1600, viene inaugurata la nuova sede del progetto che fonde arte contemporanea, natura e residenze d’epoca

A cura di Francesca Gastaldi

Un luogo lontano dalla frenesia quotidiana, dove il contesto naturale diventa ispirazione per creare nuove opere d’arte: è nato con questo intento il concept I.D.E.A firmato da Nicoletta Rusconi Art Projects, realtà impegnata da anni nella realizzazione di progetti indipendenti in ambito artistico e culturale.

Dopo l’esperienza nella tenuta di campagna Cascina Maria, ad Agrate Conturbia, poco distante dal Lago Maggiore, il progetto inaugura una nuova sede, questa volta in Puglia, in provincia di Lecce. È qui, nella terra dei due mari, che sabato 1 giugno si terrà l’opening di I.D.E.A Salento, la nuova residenza per artisti di Nicoletta Rusconi Art Project.

Il concept di I.D.E.A, acronimo di Independent Domus Exhibiting Art, è quello di una residenza destinata ad ospitare due artisti all’anno, uno italiano e uno straniero, invitati a interrogarsi sul rapporto tra arte e natura e a creare nuove opere, nate da questa riflessione e ispirate al luogo. La nuova sede salentina, che va ad aggiungersi a quella piemontese di Cascina Maria, nasce dal desiderio di offrire agli artisti la possibilità di vivere e sperimentare due realtà territoriali peculiari e molto diverse tra loro, non solo dal punto di vista paesaggistico, ma anche per ciò che riguarda la tradizione artigiana.

Caratteristica di I.D.E.A è la forte connessione tra arte contemporanea e contesto in cui prende vita: in Salento infatti gli artisti verranno ospitati all’interno di un’antica dimora, risalente al 1600 e trasformata due secoli più tardi in un essiccatoio; una residenza che conserva ancora oggi tutto il fascino della struttura originale con volte a stella per la lavorazione del tabacco, cisterne per la raccolta dell’acqua, camini, oltre al magnifico giardino piantumato con un aranceto.

Primo ospite del nuovo spazio sarà l’artista sudafricano Igshaan Adams che, terminata da poco la sua esperienza a Cascina Maria, in Salento presenterà le sue nuove installazioni tessili a parete (nella foto) realizzate con materiali provenienti dagli antichi laboratori artigianali del territorio.

Accanto alle opere di Adams, sarà inoltre presente una selezione di lavori di artisti italiani e stranieri che hanno collaborato con Nicoletta Rusconi Art Projects tra i quali: Riccardo Beretta, Mattia Bosco, Letizia Cariello, Luca Gilli e Eduard Habicher. Dopo l’opening del primo di giugno, I.D.E.A. Salento sarà aperta al pubblico, su appuntamento, a partire dal 3 giugno.