Aperto in Mongolia un nuovo stabilimento Coca-Cola da 22 milioni di dollari USA

25 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

È stato oggi inaugurato ufficialmente a Ulan Bator, capitale della Mongolia, un nuovo impianto di imbottigliamento Coca-Cola del valore di 22 milioni di dollari USA. La cerimonia è stata officiata da Muhtar Kent, Presidente e CEO di The Coca-Cola Company e da Odjargal Jambaljamts, Presidente e CEO di MCS Group. Si tratta del secondo e più grande impianto Coca-Cola di tutta la Mongolia. La prima struttura del produttore di bevande statunitense è stata realizzata nel 2001 da MCS Coca-Cola, imbottigliatore esclusivo di prodotti Coca-Cola.

“Sono lieto che MCS Coca-Cola continui a superare ogni previsione per volume di vendite e profitti”, ha dichiarato Kent.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

The Coca-Cola CompanyDana Bolden, 404-676-2683