WatchMouse lancia API-status.com

19 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

WatchMouse, leader globale del settore in siti web self-service e nel monitoraggio delle prestazioni delle applicazioni, ha annunciato oggi il lancio di API-status.com, un nuovo sito web dedicato per il monitoraggio e la misurazione della disponibilità in tempo reale e delle prestazioni delle API (Application Programming Interface, Interfaccia di programmazione di un’applicazione) pubbliche di 26 servizi web mega diffusi e a forte traffico di “cloud computing”, tra cui: Google Search, Google Maps, Bing, Facebook, Twitter, SalesForce, YouTube, Amazon, eBay, PayPal, Wikipedia ed altri. API-status.com fa una ricerca e controlla il risultato valido su ciascuna delle API e se il risultato è sbagliato o perviene dopo più di 4 secondi viene notato come errore e indisponibile. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6145246&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Mercury Global Partners (Media)Mindy M. Hull, +1-415-889-9977 (US)oppure +31 62 504 7680 (NL)[email protected] Cain, +1-925-426-0646 (US)oppure +33 95 335 0224 (FR)[email protected]