WALL STREET: INDICI PIATTI, REGNA LA CAUTELA

8 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Al giro di boa c’e’ indecisione tra gli indici, incapaci di prendere una direzione precisa. Incertezza tra gli investitori.

Verificare aggiornamento indici in TEMPO REALE in prima pagina

Cisco Systems (CSCO – Nasdaq) recupera in parte il terreno perso all’apertura dopo che Larry Carter, responsabile finanziario del colosso americano, ha fatto sapere che il trimestre in corso potrebbe essere uguale se non peggiore di quello appena concluso.

Carter ha infatti detto che il fatturato potrebbe attestarsi anche il 5% sotto quello registrato per il secondo trimestre del’anno, il quarto fiscale per Cisco. La societa’ ha chiuso martedi’ sera il trimestre con un utile netto di soli $7 milioni.

All’annuncio non sono mancate le reazioni delle case di brokeraggio di Wall Street, alcune delle quali hanno ribassato le stime su utili e fatturato per l’anno fiscale 2002.

“La maggior parte delle vendite sono state eseguite, e ora registreremo qualche guadagno in attesa di un recupero che non dovrebbe tardare a comparire”, ha dichiarato Barry Berman, trader di Robert W. Baird & Co, aggiungendo che “il mercato ha dovuto digerire notizie talmente brutte che ci si e’ abituato”.

“Tecnicamente il mercato e’ in forma e i ribassi di venerdi’ e lunedi scorso sono in parte la conseguenza del rally iniziato alla fine di luglio”, ha commentato Richard Dickson, di Hilliard Lyons.

Le scorte di magazzino nel settore del commercio all’ingrosso sono scese dello 0,2% nel mese di giugno, ad una quota stagionale di $302,30 miliardi; lo ha comunicato questa mattina il dipartimento del Commercio USA.

Il dato segue il rialzo di maggio rivisto a +0,3% dopo essere stato comunicato inizialmente a +0,2%.

Le scorte di magazzino nel settore del commercio all’ingrosso rappresentano quindi un dato utile a prevedere l’andamento del consuntivo sulle scorte di magazzino.

Sui listini in generale, stanno mostrando una tendenza al rialzo i settori semiconduttori, Internet, biotech, grande distribuzione.

In ribasso, invece, i settori software, telecom, assicurativo, brokeraggio.

VEDI QUALI SONO I TITOLI DI RILIEVO CHE STANNO MUOVENDO IL MERCATO:


WALL STREET: I TITOLI CHE MUOVONO IL MERCATO/2

WALL STREET: PERFORMANCE SETTORE PER SETTORE