WALL STREET: FUTURE IN RIALZO DOPO SUSSIDI

2 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’inizio delle contrattazioni a New York i future sono positivi. Incidono confortanti dati su sussidi di disoccupazione.

Le richieste di sussidi settimanali di disoccupazione sono scesi di 23.000 a 346.000, battendo le aspettative, che stimavano un aumento di 24.000.

Il mercato attende di conoscere il tasso di disoccupazione di luglio, che verra’ diffuso venerdi’ mattina.

Alle 14.35 (le 8.35 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in rialzo di 11,20 punti (+0,92%).

Il contratto sull’indice Nasdaq avanza di 34 punti (+1,96%).

Il contratto sull’indice Dow Jones sale di 93 punti (+0,88%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $99,10-11 e rendimenti al 5,090%.

Muove il mercato il settore tecnologico dopo che Intel Corp (INTC – Nasdaq), il maggior produttore di semiconduttori, ha dichiarato di prevedere che la domanda nel settore PC registrera’ una ripresa nel secondo semestre.