UTILI: XEROX PERDE $0,40 PER AZIONE

25 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Xerox Corp. (XRX – Nyse), una delle societa’ leader nel settore delle stampanti e fotocopiatrici, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno una perdita netta di $281 milioni, pari a 40 centesimi per azione, contro un utile netto di $202 milioni, o 27 centesimi per azione, avuto nello stesso periodo del 2000.

Esclusi gli oneri straordinari, la societa’ ha registrato una perdita pro-forma proprio di 10 centesimi per azione (consensus First Call/Thomson Financial).

Le vendite sono state di $4,1 miliardi, in calo del 13% rispetto ai $4,8 miliardi avuti nel secondo triemstre dello stesso anno.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.