Società

UTILI: SPRINT BATTE LE ASPETTATIVE

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Sprint Corp. (FON – Nyse), il terzo operatore di telefonia a lunga distanza negli USA, ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con un utile di $290 milioni, pari a 33 centesimi per azione, contro i $443 milioni, o 50 centesimi per azione, avuti nello stesso periodo dello scorso anno.

Secondo i dati di First Call/Thomson Financial, gli analisti di Wall Street si attendevano un utile contenuto a 28 centesimi per azione.

La societa ha poi registrato un fatturato di $4,31 miliardi, in leggero calo rispetto ai $4,45 miliardi registrati nello stesso perido dello scorso anno.

Sprint PCS (PCS), l’operatore di telefonia wireless di Sprint, ha invece chiuso il trimestre con una perdita netta di $247 milioni, o 26 centesimi per azione. Il fatturato e’ stato di $2,26 miliardi, contro gli $1,48 miliardi del secondo trimestre del 2000.

Contando le due unita’ – telefonia fissa e mobile – il gruppo Sprint ha registrato per il secondo trimestre un utile di $43 milioni.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA che trovate sul menu in cima alla pagina.