UTILI: +9,6% PER COLGATE-PALMOLIVE

23 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Colgate-Palmolive (CL – Nyse), societa’ di prodotti per la cura personale, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $287,2 milioni, pari a 47 centesimi per azione, registrando un rialzo del 9,6%.

Nello stesso periodo dello scorso anno l’utile netto del gruppo si era attestato a quota $261,9 milioni, o 42 centesimi per azione.

Il risultato si e’ collocato in linea con le stime del mercato (consensus First Call/Thomson Financial), che aveva ribassato le previsioni da un precedente range di 49-50 centesimi per azione.

Il fatturato e’ rimasto invariato a $2,33 miliardi, mentre esclusa la debolezza della valuta in Europa e America latina, le vendite avrebbero registrato un incremento del 5%.