Piazza Affari cauta in apertura, positiva Tim dopo annuncio su NetCo

di Marco Russo
27 Novembre 2023 09:14

Avvio di settimana prudente per i listini europei, dopo la mattinata in rosso delle borse asiatiche. A Piazza Affari, il Ftse Mib cede lo 0,2% in area 29.380 punti, con Mps (+1%) e Amplifon (+1%) in evidenza mentre arretrano Stellantis (-0,7%) e Cnh (-0,7%).

Positiva Telecom Italia (+0,8%) dopo aver annunciato l’organizzazione di NetCo, che si comporrà di oltre 20 mila persone di cui già oggi oltre 19 mila lavorano in ambito di Wholesale & Network, mentre altre 900 circa confluiranno dalle funzioni Staff di TIM.

Nonostante la spesa online record del Black Friday e la discesa del Vix ai minimi da gennaio 2020, ad appesantire il sentiment contribuiscono i dati deboli sui profitti industriali cinesi, in aumento solo del 2,7% a ottobre su base annua, rispetto al +11,9% di settembre. I dati alimentano inoltre le preoccupazioni per una deflazione nella seconda superpotenza mondiale.

Oggi pomeriggio è previsto un intervento della presidente della Bce, Christine Lagarde, al parlamento europeo. Nei prossimi giorni sono attesi alcuni dati chiave a livello globale, tra cui l’inflazione della zona euro, i PMI cinesi e i dati sui consumi personali statunitensi, compreso il core Pce monitorato dalla Fed, oltre ai PMI statunitensi e dell’area euro venerdì.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund si riduce leggermente a 173 punti base, con il rendimento del decennale italiano al 4,36%.

Sul Forex l’euro/dollaro si mantiene in area 1,095 mentre il dollaro/yen si attesta a 149,0. Tra le materie prime, petrolio in discesa con il Brent sotto 80 dollari al barile, aspettando il meeting dell’Opec+ del 30 novembre.