Piazza Affari cauta in apertura, Bper debole dopo i conti

di Marco Russo
8 Febbraio 2024 09:17

Partenza poco mossa per le borse europee, dopo la seduta in rialzo di Wall Street, con l’S&P 500 sui massimi, ad un soffio dai 5.000 punti. A Piazza Affari, il Ftse Mib avanza dello 0,2% in area 31.050 punti, con focus soprattutto sulle trimestrali. Acquisti su Nexi (+2+,6%) e Stellantis (+1,6%), mentre arretra Bper (-2,5%) dopo i conti.

Giornata povera di spunti macroeconomici, con i soli dati sulle richieste di sussidi di disoccupazione negli Usa dopo i dati cinesi sui prezzi al consumo e alla produzione, in calo dello 0,8% e del 2,5% a gennaio.

Ieri altri funzionari della Fed hanno suggerito che non ci sono motivi urgenti per tagliare i tassi, mentre oggi verrà pubblicato il bollettino economico della Bce e parlerà il capoeconomista dell’istituto di Francoforte, Lane.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund si attesta a 156 bp, con il rendimento del decennale italiano al 3,88% e quello del Bund al 2,32%, mentre i Treasury decennali Usa viaggiano in area 4,11%.

Tra le materie prime, il petrolio Brent ha superato i 79 dollari al barile dopo tre giorni di rialzi, mentre sul Forex il cambio euro/dollaro si stabilizza a 1,078 e il dollaro/yen sale a 148,8.