06:56 venerdì 12 Aprile 2024

Wall Street trainata al rialzo dai Magnifici 7. Per Apple seduta migliore da maggio 2023. Oggi gli utili di JPMorgan & Co.

A Wall Street fari puntati sulla pubblicazione delle trimestrali dei colossi di Wall Street, che inaugurano la stagione degli utili made in Usa.

Ieri i principali indici azionari Usa hanno chiuso la sessione in territorio positivo, grazie alla spinta arrivata dai Magnificent 7, che ha consentito alla borsa Usa di riprendersi dallo scivolone della vigilia, scatenato dalla pubblicazione del dato relativo all’inflazione Usa.

Lo S&P 500 ha così terminato la giornata di contrattazioni salendo dello 0,74% a 5.199,06 punti, il Nasdaq Composite è balzato dell’1,68% a 16.442,20, livello record della storia, mentre il Dow Jones Industrial Average ha chiuso praticamente piatto, in calo di 2,43 punti (-0,01%), a quota 38.459,08 punti.

In evidenza i titoli dei Magnifici 7: Nvidia è balzata del 4,1%, mentre Amazon è salita dell’1,7%, dopo aver testato nei massimi intraday il record di sempre e Alphabet-Google è avanzata di oltre il 2%.

Focus su Apple, il cui titolo ha segnato un rally del 4,3% dopo le indiscrezioni di Bloomberg News, relative alla decisione della Big Tech Usa di avviare una transizione, trasformando la linea dei prodotti Mac con la produzione di chip AI (per l’intelligenza artificiale).

Le quotazioni di Apple hanno concluso la sessione migliore dal maggio del 2023.

Il colosso sarebbe vicino a produrre processori per computer M4 da utilizzare per i sistemi di intelligenza artificiale, e che verrebbero integrati in ogni modello Mac.

Tornando al trend generale di Wall Street, i futures sui principali indici azionari sono pochi mossi in attesa dell’inizio della stagione delle trimestrali Usa, che vedrà protagonisti prima dell’inizio delle contrattazioni di oggi gli utili di JPMorgan Chase, Wells Fargo, Citigroup, BlackRock e State Street.

Breaking news

17/05 · 17:38
Seduta poco mossa, Piazza Affari chiude sulla parità

Piazza Affari poco mossa in una seduta scarna di appuntamenti. Nella prossima settimana, focus sugli indici Pmi, i verbali Fed e conti Nvidia

17/05 · 16:54
Gamestop: crollo del titolo per il terzo giorno consecutivo

Le azioni di GameStop hanno subito un crollo per il terzo giorno dopo l’annuncio della possibile vendita di 45 milioni di azioni

17/05 · 16:44
BBVA: Bce supporta l’unione con Banco de Sabadell

La Bce sarebbe favorevole all’unione tra BBVA e Banco de Sabadell. Questo potrebbe facilitare le approvazioni necessarie per l’accordo

17/05 · 09:09
Avvio prudente a Piazza Affari, in luce Saipem

Partenza poco mossa a Piazza Affari, con il Ftse Mib sostanzialmente invariato. Denaro su Saipem dopo un contratto da $850 milioni

Leggi tutti