Thyssenkrupp registra una svalutazione di 2,3 miliardi di dollari sulla divisione acciaio

di Alessandra Caparello
22 Novembre 2023 12:05

La tedesca Thyssenkrupp ha annunciato una svalutazione di 2,1 miliardi di euro (2,3 miliardi di dollari) sulla sua unità siderurgica a causa di prospettive “cupe”.

Le azioni del conglomerato industriale sono comunque salite del 5%, raggiungendo la vetta dell’indice midcap di Francoforte, grazie al fatto che il gruppo ha registrato il primo free cash flow positivo prima di fusioni e acquisizioni, un indicatore chiave per gli investitori, in sette anni. A causa della svalutazione, Thyssenkrupp, che sta cercando di dismettere la sua divisione acciaio da diversi anni, ha registrato una perdita netta di 2 miliardi di euro per il quarto trimestre, mentre l’utile operativo rettificato è sceso del 45% a 88 milioni di euro.