Tassi Fed, minute: ulteriore restrizione politica monetaria potrebbe rendersi necessaria’

di Laura Naka Antonelli
22 Novembre 2023 06:24

“Una ulteriore restrizione della politica monetaria potrebbe essere necessaria, nel caso in cui i progressi verso un ritorno dell’inflazione all’obiettivo (della Fed del 2%) dovessero confermarsi insufficienti”. E’ quanto emerge dalle minute relative al meeting del Fomc del 31 ottobre-1° novembre, quando la Fed ha lasciato invariati i tassi sui fed funds al range compreso tra il 5,25% e il 5,5%, diffuse nella serata di ieri.

Tutti i partecipanti del Fomc, il braccio di politica monetaria della Fed, si sono trovati d’accordo sulla necessità che “la politica monetaria rimanga restrittiva, fino a quando l’inflazione non si muova in modo sostenibile verso l’obiettivo della Commissione”.

“La maggior parte dei partecipanti (del Fomc) – si legge ancora nelle minute – continua a osservare rischi al rialzo sull’inflazione, inclusi potenziali e prolungati squilibri nella domanda aggregata e nell’offerta”.