Snam acquista unità stoccaggio e rigassificazione per 400 mln

di Marco Russo
4 Dicembre 2023 17:24

Snam ha finalizzato l’acquisizione della società Fsru I Limited da Bw Lng, la quale detiene la proprietà della BW Singapore, un’unità di stoccaggio e rigassificazione galleggiante. Il prezzo d’acquisto è di circa 400 milioni di dollari, equivalenti a 367 milioni di euro. Questa è la seconda infrastruttura del genere per Snam, dopo quella installata vicino a Piombino, operativa dalla scorsa estate.

La BW Singapore può funzionare sia come nave metaniera per il trasporto di gas naturale liquefatto, sia come unità di stoccaggio e rigassificazione (Fsru). La sua capacità di stoccaggio è di circa 170.000 metri cubi di gas naturale liquefatto, con una capacità di rigassificazione di circa 5 miliardi di metri cubi all’anno.

Questa nuova unità sarà posizionata al largo delle coste di Ravenna, a 8 chilometri di distanza dalla località costiera di Punta Marina. Si prevede che la Fsru inizi a operare a Ravenna nel 2025, una volta completato l’iter autorizzativo e regolatorio, e finalizzati i lavori e le opere necessarie per l’ormeggio della FSRU e il collegamento alla rete di trasporto, che Snam ha già iniziato. Queste acquisizioni sono un passo importante per Snam e per l’Italia, per garantire sicurezza e flessibilità nel sistema di approvvigionamento del gas dopo la crisi in Ucraina.