07:48 martedì 27 Febbraio 2024

Prysmian firma commessa da 1,9 miliardo per sviluppo rete tra Scozia e Inghilterra

Prysmian, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, ha annunciato di avere perfezionato il contratto relativo alla commessa del valore di circa €1,9 miliardi assegnata da Eastern Green Link 2 Limited, joint venture tra SSEN Transmission e National Grid Electricity Transmission plc, proprietari dei sistemi di trasmissione elettrica in Gran Bretagna”.

“Nell’ambito della commessa Prysmian fornirà un importante sistema in cavo ad alta tensione in corrente continua (HVDC) per lo sviluppo della rete Eastern Green Link 2 (EGL2) che collegherà la Scozia e l’Inghilterra”, si legge ancora nel comunicato del gruppo.

Così ha commentato Hakan Ozmen, EVP Transmission BU, Prysmian:

“Siamo molto orgogliosi di avere l’opportunità di supportare lo sviluppo di un’infrastruttura così strategica per il Regno Unito, mettendo a disposizione la nostra tecnologia di cavi all’avanguardia. Una volta completato, il collegamento in cavo della ‘superstrada elettrica’ sbloccherà la ricca capacità di energia rinnovabile della Scozia e aumenterà significativamente la capacità del Regno Unito di fornire energia pulita per circa due milioni di case nel Regno Unito”.

Breaking news

12/04 · 16:39
Usa: fiducia consumatori in calo ad aprile

Ad aprile il sentiment dei consumatori negli Usa ha registrato un calo maggiore del previsto e le aspettative sull’inflazione sono aumentate

12/04 · 14:39
Citigroup: ricavi e utili battono le stime, prosegue la ristrutturazione

Citigroup ha battuto le attese in termini di ricavi netti e utile per azione. Titolo in rialzo nel pre-market Usa

12/04 · 13:58
Wells Fargo: margine di interesse sotto le attese nel 1Q

Wells Fargo & Co ha riportato un margine d’interesse inferiore alle previsioni degli esperti e in calo su base annua

12/04 · 13:54
JPMorgan: ricavi e utili in crescita nel 1Q, delude l’outlook sul NII

JPMorgan registra utili sopra le attese nel 1Q. Delude la conferma del target sul margine di interesse

Leggi tutti