Ponte del 2 giugno: alto costo dei voli spinge italiani a rimanere in patria

di Alessandra Caparello
29 Maggio 2023 13:20

Per il ponte del 2 giugno, ben 15 milioni di italiani si metteranno in viaggio, ma a causa delle tariffe aeree elevate, il 94% di questi sceglierà di rimanere in Italia. Assoutenti ha condotto un’indagine per analizzare il costo dei voli nel periodo del ponte, scoprendo che i prezzi hanno raggiunto livelli insostenibili.

Analizzando le principali destinazioni europee, un biglietto aereo di andata e ritorno può arrivare a costare oltre 500 euro per il ponte del 2 giugno. Ad esempio, chi decide di trascorrere un weekend all’estero partendo il 2 giugno e tornando il 4 giugno dovrà affrontare spese considerevoli: 558 euro per un volo Roma-Amsterdam, 476 euro per Milano-Amsterdam, 422 euro per Roma-Copenaghen, 382 euro per Milano-Madrid, 334 euro per Roma-Berlino e 357 euro per Milano-Praga. Solo Londra risulta più economica, con 158 euro da Roma e 194 euro da Milano, a patto di utilizzare gli scali più distanti di Stansted e Gatwick.