09:19 lunedì 22 Aprile 2024

Piazza Affari appesantita dai dividendi in apertura

Avvio in calo per Piazza Affari, frenata dallo stacco dei dividendi di diverse blue chip. Il Ftse Mib cede lo 0,% in area punti, con Iveco Group (-2,8%) in flessione dopo lo stacco della cedola e l’annuncio che Olof Persson sostituirà Gerrit Marx nel ruolo di Ceo dal 1° luglio 2024. Acquisti su Telecom Italia (+2%), Banco Bpm (+1,8%) e Nexi (+1,8%).

Avanzano le altre borse europee, in un clima di rinnovata propensione al rischio con l’attenuarsi dei rischi geopolitici, mentre l’attenzione torna a focalizzarsi sulla politica monetaria e sugli utili.

La giornata odierna non offre particolari spunti macroeconomici, in attesa dei dati di domani sugli indici Pmi preliminari di aprile. Nei prossimi giorni, focus sul Pil statunitense del primo trimestre giovedì e il Pce core di marzo venerdì. Per quanto riguarda i risultati corporate, i conti di Alphabet e Microsoft sono attesi giovedì a mercati chiusi.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund si riduce a 139 punti base, con il decennale italiano al 3,9% e il Bund al 2,51% dopo che S&P ha confermato il rating dell’Italia a BBB con outlook stabile.

Tra le materie prime, il petrolio Brent scivola sotto gli 86 dollari al barile e l’oro si deprezza a 2.357 dollari l’oncia. Sul Forex, il cambio euro/dollaro scambia a 1,066 e il dollaro/yen si attesta a 154,6.

Breaking news

23/05 · 17:38
Piazza Affari chiude piatta, utilities in rosso

Finale poco mosso per Piazza Affari e le altre borse europee dopo i dati sui salari e gli indici Pmi. Rendimenti in rialzo e utilities giù

23/05 · 16:31
Euro Zona, la fiducia dei consumatori è in lieve miglioramento

L’ultimo sondaggio mensile della Direzione Generale degli Affari Economici e Finanziari della Comunità europea (DG ECFIN) mostra un leggero miglioramento della fiducia dei consumatori europei a maggio 2024. La fiducia è salita a -14,3 punti nell’Eurozona rispetto ai -14,7 di aprile, mentre nell’intera Unione Europea l’indicatore è pari a -13,2 punti.

23/05 · 16:25
Nvidia traina il rialzo del Nasdaq a Wall Street: +7,8% in apertura

A Wall Street, il Nasdaq apre in forte crescita grazie alla spinta di Nvidia, che supera i 1.000 dollari per azione. Intanto, il mercato del lavoro statunitense si dimostra ancora solido, nonostante i segnali di rallentamento dell’attività economica ad aprile.

23/05 · 15:04
OCSE, cresce il PIL nel primo trimestre 2024: UK e Canada in testa

Il PIL dell’area OCSE ha registrato una crescita dello 0,4% nel primo trimestre dell’anno, trainato dalle performance di Regno Unito e Canada. Anche Germania, Francia e Italia mostrano segnali di ripresa, mentre gli USA rallentano.

Leggi tutti