Maire Tecnimont si aggiudica due contratti petrolchimici in Arabia Saudita per $2 MLD

di Laura Naka Antonelli
26 Giugno 2023 07:08

Maire Tecnimont S.p.A. ha annunciato nel fine settimana che le sue controllate, facenti
parte della business unit Integrated E&C Solutions, Tecnimont e Tecnimont Arabia Limited, si sono aggiudicate due contratti EPC lump-sum turn-key relativi all’espansione petrolchimica della raffineria SATORP (una JV composta da Saudi Aramco e TotalEnergies), a Jubail in Arabia Saudita.

L’impianto petrolchimico, ha precisato Maire, consentirà la conversione di gas di raffinazione e di nafta, nonché di etano e di natural gasoline, in prodotti chimici a maggior valore aggiunto.

Il valore complessivo dei contratti è di circa $2 miliardi.

Così Alessandro Bernini, Amministratore Delegato di Maire, ha commentato l’accordo:

“Siamo molto orgogliosi di essere stati selezionati da Saudi Aramco e TotalEnergies per questo importante progetto. Rappresenta un ulteriore riconoscimento sia delle eccellenti capacità di Tecnimont di realizzare progetti complessi in contesti complessi, che della nostra indiscussa leadership negli impianti petrolchimici downstream”.

“Questi nuovi significativi ordini – ha aggiunto il numero uno di Maire – si vanno ad aggiungere ad un portafoglio già considerevole – pari a 8 miliardi di euro – aumentando la visibilità sui ricavi nel breve e nel medio termine”.

“Anche per queste ragioni – ha concluso Bernini – in uno scenario di costante solida crescita della domanda, continuiamo ad investire in nuovi talenti, con quasi 600 ingegneri aggiunti al nostro organico dall’inizio dell’anno”.