Leonardo lancia offerta secondaria quota minoritaria Leonardo DRS

di Laura Naka Antonelli
16 Novembre 2023 07:54

Leonardo ha annunciato nella serata di ieri il lancio di un’offerta secondaria al pubblico negli Stati Uniti da parte di Leonardo US Holding, LLC, società controllata da Leonardo, di una quota minoritaria pari a 16.500.000 azioni ordinarie di Leonardo DRS, che rappresentano circa il 6,3% delle azioni ordinarie emesse e in circolazione di
DRS.

Il colosso della difesa ha precisato che Leonardo US Holding intende concedere alle banche sottoscrittrici un’opzione di 30 giorni per l’acquisto di ulteriori 2.475.000 azioni ordinarie di DRS.

Tutte le azioni dell’offerta saranno vendute da Leonardo US Holding, con DRS che non riceverà alcun incasso dall’offerta.

In seguito all’offerta, Leonardo US holding deterrà circa il 73,9% delle azioni ordinarie emesse e in circolazione di DRS (circa il 72,9% se l’opzione per acquisire ulteriori azioni verrà esercitata in pieno dalle banche sottoscrittrici).

Morgan Stanley, BofA Securities, and J.P. Morgan agiscono in qualità di joint book-running manager per l’offerta proposta.

Leonardo ha reso noto che “intende utilizzare i proventi dell’operazione per aumentare la propria flessibilità finanziaria per investimenti e acquisizioni che creino valore, mantenendo allo stesso tempo una solida struttura finanziaria”.

Ancora, si legge nel comunicato, “a valle dell’operazione Leonardo continuerà a mantenere una significativa presenta industriale e commerciale nel business della difesa statunitense e a consolidare Leonardo DRS”.