08:53 venerdì 19 Aprile 2024

Kazaks (Bce): “L’inflazione nell’area euro è ancora una sfida”

È ancora troppo presto per dichiarare che l’inflazione nell’area euro sia stata sconfitta, anche se la Bce è sulla buona strada per annunciare un primo taglio dei tassi di interesse a giugno. Lo ha affermato il membro del Consiglio direttivo Martins Kazaks.

Il rischio di una crescita dei prezzi più persistente del previsto — un fenomeno che gli Stati Uniti si sta verificando — “è parte del gioco”, ha detto il capo della banca centrale lettone. “Questo è il motivo per cui non dico che abbiamo superato l’ostacolo. Bisogna rimanere cauti, perché sarebbe molto complicato iniziare ad aumentare i tassi nel mezzo del ciclo.”

L’inflazione nell’area euro ha recentemente rallentato al 2,4%, anche se la crescita dei prezzi nel settore dei servizi è rimasta ferma al doppio dell’obiettivo del 2% per mesi. I dati preliminari suggeriscono nel frattempo che gli aumenti dei salari dei lavoratori — un punto chiave per i policymaker — si stanno raffreddando.

Questo ha permesso alla BCE di segnalare che probabilmente abbasserà i costi di finanziamento a giugno, a meno che le prospettive economiche non cambino drasticamente nel frattempo, ma ciò che succederà più avanti rimane meno chiaro. Kazaks ha esortato un approccio “consistente, dipendente dai dati” all’allentamento monetario, aggiungendo che non vede la necessità di “affrettarsi” a livelli in cui i tassi smettano di frenare l’attività.

“Sì, l’economia non è forte, ma sembra che la fiducia stia migliorando”, ha detto. “Non siamo in modalità crisi.”

Gli investitori attualmente prevedono fra tre e quattro tagli da parte della BCE quest’anno, una valutazione che Kazaks ha giudicato in linea con le prospettive economiche della banca centrale stessa.

Breaking news

07:39
Wall Street: futures in lieve rialzo dopo lungo week end di pausa. Countdown al grande market mover monitorato dalla Fed

Il Nasdaq Composite riparte oggi da un nuovo record, dopo aver chiuso venerdì scorso al valore massimo di chiusura di 16.920,79 punti, in rialzo dell’1,1%.

07:19
Intesa SanPaolo lancia piano buyback da 1,7 miliardi dopo via libera Bce e assemblea. I dettagli

L’approvazione del piano di buyback è stata inoltre approvata dall’assemblea degli azionisti il 24 aprile scorso, come già comunicato al mercato.

07:00
Compagnia dei Caraibi non attuerà piano di ristrutturazione controllata Elephant Gin, posticipa approvazione bilancio 2023

Il gruppo ha annunciato inoltre, sulla scia dei “pareri acquisiti dai propri consulenti legali, di ritenere che vi siano fondate ragioni per considerare non dovuto il pagamento della terza e ultima tranche ai soci venditori di Elephant Gin per l’acquisto delle rimanenti azioni ai sensi del contratto di compravendita”.

27/05 · 17:39
Finale positivo a Piazza Affari (+0,79%), acquisti su Saipem e Tim

Giornata positiva per Piazza Affari, con Wall Street chiusa per festività. Cresce l’attesa per inflazione UE, Pce core e meeting Opec+

Leggi tutti