07:19 martedì 28 Maggio 2024

Intesa SanPaolo lancia piano buyback da 1,7 miliardi dopo via libera Bce e assemblea. I dettagli

Intesa Sanpaolo ha annunciato l’avvio del programma di acquisto di azioni proprie finalizzato all’annullamento, per un valore complessivo massimo di 1,7 miliardi di euro e un numero di azioni ordinarie non superiore a 1.000.000.000.

L’operazione di buyback, ha ricordato la banca italiana guidata dal ceo Carlo Messina e quotata sul Ftse Mib di Piazza Affari, ha ricevuto il via libera della Bce con comunicazione pervenuta l’11 marzo 2024.

L’approvazione del piano di buyback è stata inoltre approvata dall’assemblea degli azionisti il 24 aprile scorso, come già comunicato al
mercato.

Intesa SanPaolo: piano buyback parte il 3 giugno 2024

Il piano di buyback di Intesa SanPaolo, che potrà essere effettuato anche in parte e/o in via frazionata, verrà avviato il 3 giugno 2024 e si concluderà entro il 25 ottobre 2024, nel rispetto dei termini autorizzati dall’assemblea, che in particolare prevedono l’acquisto delle azioni proprie e il loro annullamento entro il 25 ottobre 2024.

L’acquisto delle azioni potrà avvenire a un prezzo, al netto degli ordinari oneri accessori di acquisto, individuato di volta in volta, entro un minimo e un massimo determinabili secondo i seguenti criteri:

  • il corrispettivo minimo di acquisto non dovrà essere inferiore al prezzo di riferimento che il titolo avrà registrato nella seduta di Borsa del giorno precedente ogni singola operazione di acquisto, diminuito del 10%.
  • il corrispettivo massimo di acquisto non dovrà essere superiore al prezzo di riferimento che il titolo avrà registrato nella seduta di Borsa del giorno precedente ogni singola operazione di acquisto, aumentato del 10%.

In ogni caso, il prezzo non potrà essere superiore al più elevato tra quello dell’ultima operazione indipendente e quello corrente dell’offerta in acquisto indipendente più elevata nel mercato.

L’acquisto potrà avvenire in una o più volte.

Il numero massimo di azioni che verrà acquistato giornalmente non supererà il 25% del volume medio giornaliero di azioni ordinarie Intesa Sanpaolo negoziato nel mese di aprile 2024, che è stato pari a 80,3 milioni di titoli.

Breaking news

12:28
Lufthansa in calo a Francoforte: -4,8%

Le azioni di Lufthansa subiscono un calo significativo alla Borsa di Francoforte dopo la raccomandazione di JP Morgan di vendere il titolo e la riduzione del target price. La compagnia aerea tedesca è alle prese con la procedura antitrust della UE per l’acquisizione di Ita.

12:27
Parmacotto, 25 milioni di finanziamento da Crédit Agricole, BPER e Banco BPM per espandersi all’estero

Crédit Agricole Italia, insieme a BPER e Banco BPM, ha concesso un finanziamento di 25 milioni di euro a Parmacotto per sostenere la sua espansione internazionale e i piani di crescita fino al 2027.

11:17
UE, la Cina è pronta a reagire dopo i dazi sui veicoli elettrici

La Cina ha dichiarato di riservarsi il diritto di presentare un reclamo all’Organizzazione mondiale del commercio (Omc) dopo l’annuncio dell’Unione europea sull’imposizione di dazi sui veicoli elettrici cinesi. Il portavoce del Ministero del Commercio cinese, He Yadong, ha affermato che la Cina adotterà tutte le misure necessarie per difendere i diritti e gli interessi delle imprese cinesi.

10:18
Chiusura in calo per la Borsa di Tokyo: Nikkei -0,4%

La Borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso a causa delle perdite nei titoli automobilistici e assicurativi, mentre gli investitori attendono le decisioni della Banca del Giappone.

Leggi tutti