17:43 martedì 2 Aprile 2024

Chiusura negativa per Piazza Affari e le Borse Europee

Le borse europee hanno concluso la giornata in territorio negativo, frenate anche dall’avvio in ribasso di Wall Street. Nel contesto di Piazza Affari, l’indice Ftse Mib ha segnato un declino dell’1,2% a 34.325 punti.

Eni, la migliore del listino, guadagna il 2,6%, seguita da Iveco Group (+1,92%) e Saipem (+1,86%). Azimut, la peggiore, perde il (-4,7%). In calo anche Brunello Cucinelli del (-4%), insieme a Diasorin (-3,7%) e Interpup Group (-3,6%).

Dal punto di vista macroeconomico, nel pomeriggio sono stati diffusi i dati tedeschi sull’inflazione, in rallentamento dal 2,5% al 2,2% su base annua. L’indice armonizzato dei prezzi al consumo segna un calo dal 2,7% al 2,3%, in linea con le previsioni. Atteso domani il report sull’inflazione della zona euro.

Negli Usa, i numeri più forti delle attese su offerte di lavoro e ordini di fabbrica hanno messo sotto pressione i mercati, spingendo al rialzo i rendimenti obbligazionari in scia all’aspettativa di tassi ancora elevati per più tempo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund sale a 143 punti base, con il decennale italiano al 3,83% e quello del Bund in area 2,4%, in un contesto di risalita generalizzata dei rendimenti.

Tra le materie prime, il petrolio Brent attualmente guadagna l’1,6% a circa 88,8 dollari al barile. Sul Forex, cambio euro/dollaro in rialzo a 1,077.

Breaking news

11:29
Banca Mediolanum: cresce a 1,24 mld raccolta netta a marzo, oltre 3 mld nel primo trimestre

Banca Mediolanum ha annunciato i risultati commerciali del mese di marzo che vedono la raccolta netta totale salire a quota 1,24 miliardi di euro, con oltre 3 miliardi nel primo trimestre 2024.

11:18
Cherry Bank: utile 2023 balza a 79,5 mln di euro

Il consiglio di amministrazione di Cherry Bank ha approvato il progetto di bilancio 2023, esercizio nel quale è stata completata la fusione per integrazione di Banca Popolare Valconca avvenuta a fine dicembre 2023.

10:28
Eni: Piano di Azionariato Diffuso a supporto dei dipendenti

Il Cda di Eni sottoporrà all’approvazione dell’Assemblea degli Azionisti del 15 maggio l’adozione di un Piano di Azionariato Diffuso 2024-2026

09:00
Tim: contratto di finanziamento ponte da 1,5 mld, con scadenza fino a 18 mesi

Il gruppo rafforza ulteriormente la propria struttura di liquidità in vista del closing dell’operazione NetCo con un forte supporto di primarie istituzioni finanziarie globali

Leggi tutti