10:00 lunedì 27 Maggio 2024

Borsa Tokyo: Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,66%

Le azioni giapponesi hanno concluso la giornata di contrattazioni in rialzo, beneficiando del sentiment positivo proveniente da Wall Street e dai guadagni registrati dai titoli finanziari. Allo stesso modo il rendimento dei titoli di stato giapponesi a 10 anni ha toccato il massimo degli ultimi 12 anni, raggiungendo il livello più alto da aprile 2012.

Nonostante il volume degli scambi sia stato ridotto a causa delle festività statunitensi e britanniche, l’indice Nikkei dei titoli guida ha archiviato la prima seduta della settimana con un aumento dello 0,66%, attestandosi a 38.900 punti. Anche l’indice Topix ha registrato una performance positiva, chiudendo la giornata con un incremento dello 0,87% a 2.766,36 punti.

Breaking news

11:17
UE, la Cina è pronta a reagire dopo i dazi sui veicoli elettrici

La Cina ha dichiarato di riservarsi il diritto di presentare un reclamo all’Organizzazione mondiale del commercio (Omc) dopo l’annuncio dell’Unione europea sull’imposizione di dazi sui veicoli elettrici cinesi. Il portavoce del Ministero del Commercio cinese, He Yadong, ha affermato che la Cina adotterà tutte le misure necessarie per difendere i diritti e gli interessi delle imprese cinesi.

10:18
Chiusura in calo per la Borsa di Tokyo: Nikkei -0,4%

La Borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso a causa delle perdite nei titoli automobilistici e assicurativi, mentre gli investitori attendono le decisioni della Banca del Giappone.

10:15
Inflazione in crescita in Spagna a maggio 2024: i dati dell’INE

L’ufficio statistico spagnolo conferma l’aumento dell’inflazione a maggio, con l’indice dei prezzi al consumo in crescita dello 0,3% su base mensile e del 3,6% su base annua. L’inflazione armonizzata registra un incremento del 3,8% annuale.

09:58
Tesla, via libera degli azionisti al mega compenso per Elon Musk

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha annunciato che gli azionisti hanno approvato a larga maggioranza il suo compenso di 56 miliardi di dollari e il trasferimento della registrazione dell’azienda dal Delaware al Texas.

Leggi tutti