10:20 lunedì 20 Maggio 2024

Borsa Tokyo, chiusura in rialzo grazie alla robustezza dei mercati asiatici

La Borsa giapponese ha visto un incremento notevole, trainata dalla robustezza dei mercati asiatici. L’indice Nikkei ha oltrepassato la soglia dei 39.000 punti, un traguardo che non raggiungeva da un mese. Precisamente, l’indice ha chiuso con un aumento dello 0,73%, fermandosi a 39.069 punti. Questo avviene dopo una discesa quasi del 5% nel mese precedente e un picco ai massimi storici all’inizio dell’anno.

Nel contesto del mercato azionario di Tokyo, i titoli tecnologici hanno mostrato una performance eccezionale. Gli investitori attendono con impazienza i risultati trimestrali della Nvidia Corporation, gigante statunitense del settore, previsti per mercoledì. Questa attesa ha rafforzato la fiducia nel settore tecnologico.

Breaking news

21/06 · 17:36
Piazza Affari in calo ma positiva nella settimana

Finale negativo a Piazza Affari e in Europa dopo i dati deboli sugli indici Pmi. La settimana si chiude comunque in rialzo

21/06 · 17:28
Expert.ai, via libera al bilancio 2023: nominato il nuovo CdA

L’assemblea degli azionisti di expert.ai ha approvato il bilancio di esercizio 2023 e deciso di riportare a nuovo la perdita. Inoltre, è stato nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione composto da 11 membri.

21/06 · 17:26
USA, settore servizi in espansione a giugno: indice PMI ai massimi da un anno

L’attività nel settore dei servizi negli Stati Uniti è rimasta in espansione a giugno, secondo la lettura preliminare dell’indice servizi PMI di Markit. L’indice è salito a 55,1 punti, il livello più alto dell’ultimo anno, superando le aspettative degli analisti.

21/06 · 15:37
Ferrari, investimento da 200 milioni per il nuovo e-building a Maranello

Ferrari ha investito circa 200 milioni di euro per la costruzione del nuovo e-building a Maranello. L’azienda ha utilizzato fondi propri, senza ricorrere ai proventi del recente bond da 500 milioni di euro. Il nuovo impianto produrrà auto termiche, ibride ed elettriche a partire dal 2025.

Leggi tutti