12:09 giovedì 18 Aprile 2024

Amadeus entra a far parte della squadra Warner Bros. Discovery

La notizia che Amadeus entra a far parte della squadra di Warner Bros. Discovery ha destato grande interesse nel mondo dell’intrattenimento. L’accordo, che avrà una durata di quattro anni, segna l’inizio di una collaborazione significativa tra il conduttore italiano e il colosso dell’intrattenimento.

Secondo le informazioni diffuse, Amadeus non solo debutterà sul canale Nove, considerato uno dei canali di punta di Warner Bros. Discovery, ma sarà anche coinvolto attivamente nello sviluppo di nuovi formati di intrattenimento destinati a tutte le piattaforme appartenenti al gruppo.

Questo accordo prevede che Amadeus sia al timone di un programma di Access Prime Time e di due programmi di Prime Time sul Nove. I dettagli specifici riguardanti i nuovi formati verranno annunciati nei prossimi mesi, aumentando l’attesa e la curiosità del pubblico. La collaborazione tra Amadeus e il senior management di Warner Bros. Discovery è vista come un passo importante per entrambe le parti, promettendo di portare freschezza e innovazione nel panorama dell’intrattenimento televisivo italiano.

Breaking news

28/05 · 17:38
Seduta debole in Europa, Piazza Affari a -0,3%

Piazza Affari chiude in calo, in linea con l’Europa. Migliorano le aspettative di inflazione della zona euro, in attesa del report di venerdì

28/05 · 17:05
Wall Street, Nasdaq supera i 17.000 punti e Nvidia guadagna il 4,7%

Il Nasdaq Composite ha superato per la prima volta la soglia dei 17.000 punti, registrando un rialzo dello 0,4%, grazie alla performance di Nvidia che ha guadagnato il 4,7%. Nel frattempo, lo S&P 500 rimane stabile, mentre il Dow Jones perde lo 0,4% tra preoccupazioni per inflazione e tassi d’interesse.

28/05 · 16:56
Benetton Group, via libera del CdA al bilancio 2023: perdita netta di 230 milioni di euro

Il Consiglio di Amministrazione di Benetton Group ha approvato il bilancio 2023, che mostra una perdita netta di 230 milioni di euro. L’assemblea dei soci si riunirà il 18 giugno per approvare il bilancio e rinnovare il board. Edizione, principale azionista, sosterrà il piano di rilancio con 260 milioni di euro.

28/05 · 15:31
Unicredit, completata la seconda tranche del programma di Buy-Back 2023

UniCredit ha dichiarato di aver acquistato 6.182.344 azioni proprie dal 20 al 24 maggio 2024, nell’ambito della Seconda Tranche del Programma di Buy-Back 2023. Il totale delle azioni acquistate raggiunge 13.606.784, pari allo 0,81% del capitale sociale, per un controvalore di 492.236.430,71 euro. Sul listino milanese, il titolo UniCredit rimane invariato a 36,38 euro.

Leggi tutti