MUTUI, MOODY’S: MEGLIO TARDI CHE MAI

28 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

I bond legati ai mutui prime-jumbo emessi nel 2006 e nel 2007 finiscono nel mirino di Moody’s. L’agenzia internazionale di rating ha deciso di rivedere le proprie valutazioni in seguito all’aumento dei ritardi nei pagamenti registrato negli ultimi mesi. I bond del settore, comunque, non sono tutti sotto revisione formale per un possibile downgrade. I default fra i proprietari di abitazioni sono aumentati sulla scia dell’aumento dei tassi sui mutui e della minore offerta di credito.