Messika High Jewelry Show illumina Parigi

3 Ottobre 2022, di Elisa Copeta

Nel cuore de La Ville Lumière, ventinove modelle – da Naomi Campbell a Taylor Hill e Cindy Bruna – hanno presentato preziosissime parure di diamanti ispirate a una futuristica interpretazione dell’Antico Egitto

A cura di Margherita Calabi

Il brand di alta gioielleria Messika ha presentato durante la Paris Fashion Week una nuova puntata della sua collezione Beyond the light. Ventinove modelle – da Naomi Campbell a Taylor Hill, Alton Mason, Toni Garrn e Cindy Bruna, hanno indossato parure in diamanti, una più magnetica dell’altra, ispirate a una futuristica interpretazione dell’antico Egitto. Un inno alla femminilità, alla contemporaneità e al design d’avanguardia. Una sfilata all’insegna di un lusso inaspettato, a partire dai look streetwear di Adidas indossati dalle modelle, fino alla scelta di una location d’eccezione, dallo mood industriale, nel cuore di Parigi. Le intervistato in esclusiva con la direttrice creativa della maison, Valérie Messika.

Valérie Messika

Se dovesse descrivere la sua nuova collezione di alta gioielleria in tre parole…
“Femminile, audace, in movimento, poiché le pietre che compongono i gioielli si muovono sulla pelle creando degli inaspettati giochi di luce che donano un senso di libertà. È il mio tributo alle donne e alla femminilità”.

Cindy Bruna, Taylor Hill e Alton Mason hanno sfilato in passerella con le sue creazioni di alta gioielleria abbinati a completi di Adidas Sportswear…
“Il successo di Messika nasce dal fatto che abbiamo sempre pensato fuori dagli schemi, il nostro claim è ‘disrupting diamonds’ (diamanti dirompenti, ndr) e proprio per questo abbiamo deciso di mostrare la collezione più preziosa che abbia mai fatto in un setting industriale con modelle che indossavano dei capi di sportswear. Ho pensato: chi meglio di noi può abbinare due mondi così diametralmente opposti?”.

E poi è arrivata Naomi Campbell…
“È stata incredibile. Quando sono andata a trovarla backstage, mi ha detto che mentre sfilava ha sentito un’energia talmente incredibile che le è venuto da sorridere, lei che in passerella non sorride mai!”.

Quale delle creazioni che ha presentato a Parigi rappresenta al meglio lo spirito di Messika?
“Il collier Plastron della collezione Move, una creazione unica della mia collezioni più iconica, che quest’anno trae ispirazione dall’antico Egitto”. 

Naomi Campbell in passerella al Messika High Jewelry Show

Qual è la sua pietra preferita e perché?
“Il diamante a forma di goccia: è una pietra molto ‘malinconica’ perché ricorda una lacrima. Amo il contrasto tra la punta della goccia, che da un senso di forza, e la sua forma tondeggiante, che esprime delicatezza. È una pietra dalla forma speciale, che cattura e riverbera la luce in modo eccezionale”.

Toni Garrn in passerella al Messika High Jewelry Show

Cosa rappresentano per lei oggi le parole ‘Alta gioielleria’?
“Quando ho iniziato a creare gioielli, l’alta gioielleria era qualcosa che sentivo molto distante, come un bellissimo quadro che si può ammirare, ma non toccare.  Con le mie creazioni ho voluto fare qualcosa senza precedenti: un’alta gioielleria con cui ti senti libera. Voglio incoraggiare le donne a diventare ciò che sono: brillanti, libere, sensuali, scintillanti con delle creazioni moderne pensate per valorizzare al massimo la loro personalità”.

Qual è la sua idea di felicità oggi?
“Riuscire a trovare l’equilibrio perfetto tra la vita personale e la vita professionale. Non è sempre un gioco da ragazzi”.

Qual è la sua più grande paura?
“Di non essere amata”.

Alton Mason in passerella al Messika High Jewelry Show

Oltre a essere una incredibile designer di gioielli, quale altro talento vorrebbe avere?
“Quello che amo del mio lavoro è che posso mettermi alla prova in continuazione e sfidare me stessa per creare sempre qualcosa di nuovo. La mia è una creatività a 360 gradi, che scaturisce in tutte le direzioni. Questo è il talento più prezioso che io potessi mai desiderare”.

Quale considera il suo più grande successo ad oggi?
“Come dicevo prima, è quello di essere riuscita a trovare il giusto equilibrio tra lavorare con mio padre, mio marito e riuscire a prendermi cura delle mie bambine. Bisogna imparare a scendere a compromessi e non pensare solo a sé stessi e al proprio ego. Se ci si lascia governare dall’ego si possono fare grossi errori”.

Chi sono i suoi eroi nella vita di tutti i giorni?
“Senz’alcun dubbio, mio padre. Per tutto quello che ha saputo realizzare nella sua vita, è e sarà sempre il mio più grande eroe”.

Cindy Bruna in passerella al Messika High Jewelry Show

Qual è il suo motto?
“L’amore e la passione al primo posto, sempre. Negli occhi del mio preziosissimo team, con il quale sono cresciuta in questi otto anni, c’è sempre stato quell’amore che ha reso tutto questo possibile. È qualcosa che non si può comprare, è una magia che si crea giorno dopo giorno e che nasce da una grande passione”.

Il Messika High Jewelry Fashion show diventerà un appuntamento fisso della settimana della moda di Parigi?
“Assolutamente sì, siamo stati i primi ad avere l’idea di fare sfilare le creazioni di Alta Gioielleria in passerella. Ora  abbiamo un anno di tempo per pensare a come stupirvi al nostro prossimo show…”.

Da sinistra: Nina Dobrev, Emily Ratajkowski, Gigi Hadid, Valerie Messika, Carla Bruni al Messika High Jewelry Show

Alcune foto del backstage del Messika High Jewelry Show