GLI ANALISTI SI SCONTRANO SU LUCENT

25 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Lucent Technologies (LU – Nyse), produttore di infrastrutture per le telecomunicazioni e fibre ottiche, e’ di nuovo sotto i riflettori, dopo che alcune importanti banche d’investimento hanno aggiornato i rating sul titolo.

Il 24 luglio, prima dell’apertura del mercato, Lucent aveva pubblicato il bilancio trimestrale, riportando risultati notevolmente al di sotto delle stime degli analisti.

Nel medesimo comunicato aveva anche annunciato un nuovo taglio di personale di 15.000-20.000 unita’.

Durante la seduta il titolo era stato punito dagli investitori, cedendo oltre il 18%, con forti volumi di scambio.

In seguito Lehman Brothers e Banc of America hanno aggiornato i loro giudizi sul titolo, ma in modo decisamente contrastante.

Infatti, mentre Lehman Brothers ha rialzato in modo deciso il rating a “Strong Buy” da ” Market Outperform”, Banc of America l’ha ridotto a “Market Perform” da “Buy”.

Il 30 maggio scorso Banc of America aveva gia’ ridotto il rating su Lucent da “Strong Buy” a “Buy”.

L’analista Steven Levy di Lehman Brothers sostiene che, pur in un contesto di mercato ancora debole e nella consapevolezza che potrebbe essere ancora presto per sperare in un recupero del titolo, i continui miglioramenti nel bilancio Lucent potrebbero portare a significativi margini operativi nell’anno fiscale 2003

Banc of America invece non vede margini di miglioramento per il business dell’azienda, almeno per il prossimo futuro.

Il titolo alle 18:03 italiane (le 12:03 ora di New York) sta guadagnando il 5,29%, a quota $6,77.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


UTILI: PER LUCENT PERDITA DI $0,95 PER AZIONE