CHIP: MERCATO IN CRESCITA DAL 2002

7 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

La Semiconductor Industry Association (SIA) prevede l’inizio della ripresa per il mercato globale dei chip gia’ dal secondo semestre 2001 e, nonostante il calo atteso per l’intero anno, stima un incremento del 20,5% e del 25% rispettivamente per il 2002 e il 2003.

“Malgrado la battuta d’arresto dettata da un eccesso di scorte per quest’anno, il mercato e’ in procinto di crescere da $149 miliardi nel 1999, a $283 miliardi nel 2004, con un aumento medio annuale del 14%”, ha sottolineato Kirk Pond, amministratore delegato della SIA.

Dividendo le proprie stime per regione geografica, la SIA prevede che il mercato americano consegua un calo del 22% nel 2001, per poi invece riprendersi negli anni successivi con un rialzo del 20% nel 2002, del 25% nel 2003 e del 2% nel 2004.

In Europa, le vendite sono attese in ribasso del 6% nel 2001 e poi in crescita del 20% nel 2002, del 26% nel 2003 e dell’8% nel 2004.

Simile anche la situazione sul mercato asiatico, dove per il Giappone sono previste vendite in flessione del 9% nel 2001, ma in salita del del 19% nel 2002, del 23% nel 2003 e del 9% nel 2004.