BORSE UE CONTRASTATE A META’ SEDUTA

11 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta interlocutoria per l’Europa che in assenza di temi o di attese particolari cerca spunti propri per guadagnare terreno.

Sulla soglia di metà seduta, con i future sulle borse americane praticamente piatti, il Vecchio Continente vede Parigi e Francoforte in timido rialzo e Londra in rosso.

Gli investitori stanno acquistano tlc (Eurostoxx +0,5%), energetici (Eurostoxx +0,5%), assicurativi (Eurostoxx +0,6%) e media (Eurostoxx +0,2%). In calo invece gli indici settoriali dei teconologici (Eurostoxx -1,1%), industriali (Eurostoxx -0,9%) e i bancari (Eurostoxx -0,4%).

Londra al momento viaggia in negativo dello 0,6 sotto il peso del calo di Abbey (-3,8%), Logica (-2,4%), Spirent (-3,7%). In rialzo invece Bt (+2,3%) e BP (+0,7%).

In Francia il Cac sale dello 0,28% con Alcatel a +2,2%, Axa (+1,2%) e France Telecom (+0,4%). In forte correzione Cap Gemini (-3,2%).

Il Dax tedesco sale dello 0,24%. Sostenuta Deutsche Telekom (+3,3%), Epcos (+1%) e Allianz (+0,7%). In rosso Thyssen (-1%) e Siemens (-1,2%).