BORSA: PER SAN PAOLO IMI RITORNO AI VECCHI TEMPI

23 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Sanpaolo Imi torna in Borsa sopra la soglia dei 15 euro, per la prima volta dal 22 marzo scorso, il giorno dopo l’annuncio del progetto di fusione con Banca di Roma, peraltro mai avvenuta.

Il titolo è salito fino a un massimo di 15,08 euro, per frenare successivamente a 14,89 euro (+ 3,50%; un euro vale 1936,27 lire).

Scambi per 2,76 milioni di azioni (21,12 milioni ieri a fine giornata). Con questi volumi Sanpaolo è il secondo titolo del listino per volumi trattati, dopo Autostrade (41 milioni di euro contro 53).

Continua intanto la corsa record della controllata fideuram (+6,25% a 16,38 euro).