BORSA: NUOVO MERCATO E BANCHE GUIDANO RIPRESA

14 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Prosegue in terreno negativo la seduta di Piazza Affari, anche se il Mibtel ha ridotto le sue
perdite allo 0,28% a 33.803 punti.

Sempre pesante il gruppo Fiat con le ordinarie in calo del 7,99%, le priv del 14,57% e le risparmio del 6,33%. Deciso ribasso anche per Ifi (-10,44%), Ifil (-7,12%) e Ifil risp (-6,03%).

Si è risollevato il Nuovo Mercato con Prima Industrie in rialzo dell’8,36%, Poligrafica
San Faustino del 5,67%, Opengate del 4,15%. Tiscali (-3,26%) resta debole.

In recupero i bancari con Fideuram in rialzo del
2,29%, Roma del 3,88% e San Paolo Imi del 4,17%. Unicredit è praticamente invariata, Intesa segna un leggero ribasso dello 0,23% e Bnl dello 0,4%. Si rafforza Enel (+2,33%) e tiene Eni (+0,16%).