BORSA: NIENTE EFFETTO GREENSPAN, SOSPESE COFIDE

18 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ottimo avvio per la Borsa di Milano che, al pari e forse anche più delle sorelle europee, mostra di non essersi fatta condizionare dai segnali lanciati ieri dal presidente della Federal reserve (Banca centrale Usa) Alan Greenpsan. Il Mibtel ha aperto con un rialzo dell’1,17% a 32.587 punti. Il Mib30 in crescita dell’1,29% a 48.236 punti. A mezz’ora dall’apertura si avverte un certo ripiegamento, con il Mibtel che limita il suo guadagno a +0,65% e il Mib30 a +0,63%. Attualmente sono solo i due titoli Cofide a essere sospesi per eccesso di rialzo, ma in pre-apertura il clima era elettrico: fra telefonici e bancari erano tutti a un passo dalla sospensione, riferisce un operatore. Stanno procedendo bene le Fiat, che crescono dell’1,44%% il giorno della presentazione, al Lingotto, del preconsuntivo ’99 in sede di Consiglio di amministrazione; buona la performance di Seat, +1,16%.