BORSA MILANO: VOLA MONTEDISON

4 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Vola Montedison, e fa volare il listino, dopo l’annuncio dato a sorpresa ieri sera dell’operazione portata da Compart di Luigi Lucchini.

Il Mibtel cresce dell’1,3% a 30.513 punti: dopo un’apertura ritardata per motivi tecnici l’interesse degli operatori si concentra sui titoli tecnologici, spinti dalla buona chiusura di ieri al Nasdaq di New York; ignora gli effetti del rialzo dei tassi; tralascia la scuderia Fiat all’indomani del gran movimento che aveva coinvolto i titoli legati alla Casa torinese; punta decisa su Foro Buonaparte.

Ecco dunque che Montendison ordinarie crescono del +19,05% con oltre 44 milioni di pezzi passati di mano nel giro di pochissimi minuti. Sospese le risparmio per eccesso di rialzo.

A ruota segue un vivace interesse anche per le Edison (+6,21%), Finmeccanica (+3,81%) e Telecom (+3,2%). Molto richieste anche le Stmicroelectronic (+6,7%) e i titoli dell’area De Benedetti, dalle Cir (+5,7%) e Cofide (+6,4%).

Limatura tecnica in questa fase iniziale per le Fiat (-1,89%), che subiscono i realizzi legati alla recente euforia di cui sono state oggetto. Questa debolezza sta influenzando tutti i titoli vicini alla famiglia Agnelli.