BORSA: IL SEGNO MENO PROTAGONISTA DELLA SEDUTA

7 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Peggiora la situazione a Piazza Affari, dove quasi tutti i titoli vengono accompagnati dal segno meno.

Il Mibtel estende le sue perdite all’1,13% a 34.425 punti. Il Mib30 perde l’1,07% a 50.548 punti. Midex a -1,38%.

Il titolo che sembra trascinare più di altri verso il basso è Seat Pagine Gialle, che perde il 5% e ha ora un prezzo di 5,55 euro. Un euro vale 1936,27 lire.

Forti realizzi sulle azioni che ieri erano cresciute notevolmente: Banca di Roma cede il 7,17% dopo essere cresciuta, ieri, del 26%; Banca Intesa lascia sul terreno il 2,99% dopo aver preso il 16% la vigilia.

Tra i titoli in rialzo: Finmeccanica (+1,85%) dopo l’intesa fra Finmatica (sospesa per eccesso di rialzo) e Elsag su Internet; Rolo (+0,9%); Unicredit (+1,35%).

Anzi, il settore bancario è tenuto particolarmente d’occhio dal mercato, pronto a scommettere che in quella direzione si dirigerà una nuova corrente di denaro.