BORSA: AMAZON -20% DOPO BILANCIO TRIMESTRALE

24 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Amazon.com (AMZN – Nasdaq), la piu’ grande libreria online del mondo, segna un ribasso di oltre il 20% dopo aver chiuso il secondo trimestre con una perdita netta di $168,36 milioni, pari a 47 centesimi per azione, in calo rispetto alla perdita $317,18 milioni, o 91 centesimi per azione, dello stesso periodo del 2000.

Esclusi gli oneri straordinari, la societa’ di Seattle (Washington) ha chiuso il trimestre con una perdita pro-forma di $58 milioni, pari a 16 centesimi per azione. Gli analisti si attendevano una diminuzione di 22 centesimi per azione (consensus First Call/Thomson Financial).

Il fatturato e’ stato di $668 milioni, in rialzo del 16% rispetto ai $578 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Secondo i dati di First Call, gli analisti si attendevano vendite di $675 milioni.

La societa’ ha poi aggiunto che il risultato per il terzo trimestre sara’ uguale o inferiore a quello del secondo trimestre, mentre ha riconfermato che raggiungera’ la profittabilita’ negli ultimi tre mesi dell’anno.

Alla pubblicazione del bilancio sono seguiti una serie di downgrade. Tra le banche che anno abbassato il rating sul titolo Amazon, Dain Rauscher Wessels che ha ridotto il suo giudizio da “Buy” a “Neutral” e JP Morgan che lo ha tagliato da “Long Term Buy” a “Market Perform”.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


UTILI: PER AMAZON PERDITA DI $0,47 PER AZIONE