Bianca Relais: lusso a 5 stelle immerso nella natura

19 Novembre 2022, di Elisa Copeta

Sulle sponde del lago di Annone sorge Bianca Relais, boutique hotel di sole 10 camere in una location d’eccezione tra le montagne di Oggiono

A cura di Elisa Copeta

A pochi passi dalle acque del lago di Annone, immerso in 15.000 metri quadrati di natura rigogliosa e circondato dalle montagne di Oggiono, sorge un esclusivo relais a 5 stelle, il primo della zona. Bianca Relais è un boutique hotel contemporaneo considerato, fin dalla sua inaugurazione, un’isola di benessere, il luogo perfetto dove rigenerare il corpo e la mente.

Il Bianca Relais, a pochi passi dalle acque del lago di Annone

L’atmosfera riservata e rigenerante che si respira al Bianca Relais si percepisce fin dalla hall e si propaga poi in ogni suo spazio. Le dieci camere che compongono l’hotel sono piccoli gioielli dal design raffinato ed accogliente, dalla Classic Room alla Garden Junior Suite, fino ad arrivare alla Junior e Signature Suite. Le quattro tipologie di camera di Bianca Relais sono arredate con eleganza e dotate di ogni genere di comfort: finestre a tutt’altezza permettono di godersi al massimo la vista sul lago e sulle montagne ad ogni ora del giorno, mentre la vasca idromassaggio sul terrazzo privato completa la cornice idilliaca che offre il relais. I materiali naturali e i tessuti selezionati incontrano la più moderna tecnologia dei centri benessere attraverso i bagni di vapore e i percorsi sensoriali della SPA personale Starpool, presente in ogni suite del Relais, per un’esperienza di benessere a 360 gradi.

Una delle camere dell’hotel

La Signature Suite

Meta unica e straodinaria per un viaggio dedicato alla rigenerazione del corpo e della mente, ogni ambiente del Bianca Relais è progettato per prendersi cura dei propri clienti. Il Drop, lounge bar con una terrazza panoramica fronte lago, e il ristorante stella Michelin Bianca sul Lago dello Chef Emanuele Petrosino propongono un’esperienza gourmand progettata interamente da uno dei più giovani talenti della cucina italiana. È davvero una “Cartolina dell’Italia”, è proprio così che Petrosino, nominato miglior Giovane Chef Italiano del 2019 dalla guida Michelin, definisce Bianca sul Lago, il ristorante che nel 2021 ha conquistato la stella Michelin. La filosofia del giovane Executive Chef si fonda sull’esaltazione dei prodotti italiani e l’interpretazione dei piatti della tradizione che vengono riprogettati completamente, modificandone l’approccio al gusto salvaguardandone l’identità̀.

La Private Room all’interno del ristorante Bianca sul Lago by Emanuele Petrosino

Lo spaghetto al pomodoro, la caprese o l’insalata di mare sono alcuni dei piatti alla carta che, raccontando il nostro Bel Paese, elogiano la qualità assoluta delle materie prime italiane che vengono utilizzate nella preparazione. Attraverso un percorso degustazione, ad ogni portata, lo Chef porta i suoi ospiti alla costante ricerca dell’equilibrio perfetto degli elementi. E non è tutto: la sala riservata ed accogliente, che può accomodare fino a dodici ospiti, ha una vista privilegiata sul lago. Gli ospiti potranno così immergersi a pieno in questa realtà e vivere un’esperienza che coinvolge tutti i sensi.

Il Drop, lounge bar di Bianca Relais

Oltre ad essere una location perfetta per organizzare meeting aziendali, questo boutique hotel è una destinazione privilegiata per gli amanti della natura. Ciclismo, hiking in montagna, un tour del lago in barca o in kayak, fino al più adrenalinico parapendio sono alcune delle esperienze esclusive da non perdere. Un soggiorno al Bianca Relais signifcia vivere un momento speciale tra sport e benessere in un territorio unico, immerso nella natura, senza mai privarsi di comfort ed eleganza.