BERNANKE: COLLASSO MERCATI PESA SU ECONOMIA

7 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Bernanke parlando ad un convegno a Washington ha spianato la strada ad un nuovo taglio del costo del denaro, che potrebbe intervenire prima dell’ appuntamento di fine ottobre quando si riunirà il FOMC. Il mercato da tempo punta del resto su un taglio concertato fra le maggiori banche centrali, una mossa che potrebbe essere concretizzata nel giro delle prossime ore.

“La combinazione fra i dati congiunturali ed i recenti sviluppi della crisi finanziaria – ha detto il presidente della Fed – indicano che le prospettive per la crescita economica sono peggiorate e che i rischi di una revisione al ribasso delle stime si sono accresciuti”.

La Banca Centrale americana, alla luce dei recenti sviluppi sui mercati finanziari, “é pronta a valutare se l’ attuale orientamento di politica monetaria può essere considerato ancora appropriato”. L’outlook sull’inflazione e’ migliorato ma resta forte l’incertezza sulla futura direzione: sara’ fondamentale dunque non abbassare del tutto la guardia.


Oggi la Federal Reserve ha varato un’ altra mossa per fronteggiare la crisi, nel senso di predisporre il riacquisto delle cambiali commerciali, vale a dire le obbligazioni a breve che finanziano l’ attività delle aziende. L’ iniziativa in un primo tempo ha sostenuto la Borsa, in seguito però virata anche oggi in deciso ribasso.