AZIONISTI QWEST POSITIVI SU DEUTSCHE TELEKOM

2 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il maggiore azionista di Qwest Communications Inc. (Q), Philip Anschutz, sembra essere favorevole alla fusione della societa’ con la tedesca Deutsche Telekom AG (DT).

Secondo quanto riportato oggi dal Wall Street Journal, Anschutz, che detiene il 39% di Qwest, la scorsa domenica ha incontrato Ron Sommer, chairman di Deutsche Telekom, per discutere i dettagli dell’operazione che potrebbe aggirarsi intorno ai 70 dollari per azione. Un accordo formale, tuttavia, sembra essere ancora molto lontano e nessuna societa’ conferma le indiscrezioni.

Per il momento Qwest sta concludendo l’acquisizione di US West (USW) dopo aver ottenuto l’approvazione di entrambe le assemblee degli azionisti ed aver raggiunto, la scorsa estate, un accordo del valore totale di 35 miliardi di dollari.

La prevista fusione di Qwest con US West potrebbe spingere Deutsche Telekom ad aspettare prima di fare un’offerta formale poiche’, altrimenti, sarebbe costretta anche a proporre – come riporta il Wall Street Journal – una seconda offerta anche a US West.

Il titolo (Q) ha chiuso ieri a $58 e 1/2, in rialzo del 26,48%, mentre (DT) ha chiuso a $88,5, in rialzo del 4,97%.