APPLE CRESCE ANCORA: UTILI MIGLIORI DEL PREVISTO

25 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Un altro trimestre da ricordare per l’azienda informatica californiana, che negli ultimi tre mesi dell’anno ha battuto le attese sia sul fronte degli utili che del fatturato.

Nel primo trimestre fiscale l’utile preliminare netto per azione e’ cresciuto a $3.67, in rialzo rispetto ai $2.07 delle stime. I ricavi si sono invece attestati a $15.68 miliardi contro i $12.06 previsti. Nel periodo conclusosi a dicembre sono stati venduti 8.74 milioni di iPhone.

Per i tuoi investimenti, segui il feed in tempo reale di Wall Street Italia INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

Per il secondo trimestre Apple prevede un risultato netto in range $2.06-2.18 a fronte dell’$1.77 del consensus. Fatturato visto a $11.0-11.4 miliardi, che si confronta con le stime pari a $10.37 miliardi.

Le cifre convincono ma non esaltano il mercato, con i titoli che nel’after-hours guadagnano mezzo percentuale a $203.7.