ANTITRUST CHIEDE DI SPEZZARE MICROSOFT IN DUE

28 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ accordo fatto tra Dipartimento della Giustizia Usa e i rappresentanti dei 19 Stati americani che si sono uniti nella causa contro Microsoft e oggi chiederanno formalmente al giudice di spezzare in due la societa’ di Bill Gates; ne da’ notizia il Wall Street Journal sulla prima pagina di oggi.

Il tribunale ha gia’ dichiarato Microsoft colpevole di aver violato la normativa antitrust danneggiando sia l’industria informatica che i consumatori.

I legali della piu’ grande softwarehouse del mondo hanno gia’ annunciato ricorso in appello, mentre sui principali network televisivi degli Stati Uniti parte una campagna pubblicitaria in cui Steve Ballmer, amministratore delegato della societa’, spiega perche’ “ogni attacco a Microsoft e’ un attacco all’innovazione tecnologica e ai consumatori”.