AHP: IL CONTRACCETTIVO NORPLANT NON E’ SICURO

18 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Wyeth-Ayerst Laboratories ha annunciato che il sistema contraccettivo Norplant non e’ sicuro.

Alcuni test hanno infatti rivelato che le partite del medicinale distribuito lo scorso ottobre rischiano di non rimanere efficaci fino alla scadenza e pertanto i laboratori Wyeth – divisione di American Home Products (AHP)- suggeriscono l’uso di anticoncezionali aggiuntivi, quali diaframma e condom.

Norplant, utilizzato da 1 milione di americane e da 5 milioni di donne in tutto il mondo, consiste in sei microcapsule – da inserire chirurgicamente sotto pelle – che rilasciano gradualmente per cinque anni un ormone sistentico che previene la fecondazione.