Il blog del direttore

Leopoldo Gasbarro Leopoldo Gasbarro

Il blog del direttore

Mercati che fare è il blog di Leopoldo Gasbarro dedicato a mercati, finanza, economia e società.

Leopoldo Gasbarro Leopoldo Gasbarro

Tutti gli articoli

Tutto in nome dell’Italia e degli italiani?

DI LEOPOLDO GASBARRO Tutti al capezzale dell’Italia. Ora però toccherà a Mattarella fare le sue scelte. In nome dell’Italia pagheremo anche stavolta?

Patrimoniale! Attenti al governo tecnico

DI LEOPOLDO GASBARRO Un governo composto da tecnici potrebbe rischiare di trasformarsi in un incubo per le tasche degli italiani. E non sarebbe la prima volta.

I ragazzi tra i 18 e i 24 anni risparmiano di più

Global Data: quelli della Generazione Z risparmiano e chiedono consulenza

Bio-On, una settimana dopo. Gli investitori meriterebbero delle risposte

Sono ormai passati sette giorni da quando è scoppiato il caso Bio-On. Sette giorni di comunicati stampa, di filmati diffusi attraverso YouTube, di rilanci social, di risposte e contro-deduzioni. Sette giorni che, in qualche modo, avrebbero dovuto aiutare tutti a mettere in luce da che parte fosse la verità ma che invece, semmai ve ne

I titoli di Stato? Ora durano 100 anni

Per ottenere rendimenti bisogna allungare le durate dei titoli. Ma, state attenti all’inflazione.

Bio On: una brutta faccenda in cui perdono tutti

La procura di Bologna ha aperto un’inchiesta contro ignoti per “manipolazioni del mercato” e stabilire come siano davvero andate le cose.

Pensioni: il rischio di sopravvivere al nostro denaro

La vera storia di Rita.  Qualche giorno fa ho pubblicato un articolo che riprendeva il tema, mai sopito, delle pensioni. Saranno adeguate al nostro stile di vita? Dovranno essere integrate dal punto di vista economico? Di quanto? E, soprattutto, con che strumenti finanziari si potrà cercare di trovare una soluzione ai conti che, spesso abbiamo

Fidelity: ecco quanto accantonare per la pensione

Per mantenere lo stesso tenore di vita al termine della vita lavorativa è necessario pensarci per tempo

Il bel Paese, l’editoriale del magazine di luglio

Vi siete mai chiesti perché l’Italia sia stata sempre definita «Il Bel Paese»? In realtà questo appellativo deriva dall’omonimo titolo di un libro scritto nel 1876 dall’abate Antonio Stoppani, studioso, naturalista, geologo e uomo di religione. L’Italia di allora era poco nota a sé stessa, poco nota agli stessi italiani. L’unità della nazione era stata

Gli Italiani? Un popolo in via di estinzione

Ci vorrà qualche tempo ma, a meno che non si prendano delle contromisure, gli italiani sono condannati a sparire