ZTE collabora con i colossi del settore per realizzare 10 centri di innovazione internazionali

21 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

ZTE Corporation (ZTE) (codice azionario H: 0763.HK / codice azionario A: 000063.SZ), azienda leader a livello mondiale nella fornitura di apparati di telecomunicazioni e soluzioni di rete, ha annunciato che collaborerà con diversi colossi globali delle telecomunicazioni per creare 10 centri di innovazione internazionali in Europa e in Sud America. La società ha annunciato inoltre la sua intenzione di realizzare ulteriori centri di innovazione in Cina attraverso partnership con i maggiori operatori di telecomunicazioni del paese. I 10 centri internazionali di innovazione (che, secondo i piani, in Europa saranno ubicati in Spagna, Regno Unito, Francia e Germania) saranno realizzati attraverso la collabrazione con i maggiori operatori di telecomunicazioni dei rispettivi paesi. I centri presenza saranno dotati di laboratori e centri operativi e di verifica e l’obiettivo sarà, in particolare, la realizzazione di tecnologie, prodotti e modelli di busienss innovativi. Le nuove idee e i nuovi prodotti realizzati verranno applicati alle strategie di mercato, ricerca e sviluppo di ZTE e dei suoi partner. Inoltre, ZTE si rende conto dell’importanza di ciò che definisce “innovazione continua personalizzata” e, pertanto, i centri di innovazione si proporranno di comprendere meglio le esigenze dei principali operatori di telecomunicazioni attraverso la creazione di canali di comunicazione stabili, efficaci e a lungo termine con altri fornitori globali. Attualmente l’industria delle telecomunicazioni sta attraversando un periodo critico, noto come “seconda trasformazione”: in pratica, i servizi impiegati dal settore, precedentemente basati in massima parte sulla voce, stanno passando a una fase in cui si basano essenzialmente sui dati. La trasformazione implica anche un’integrazione di alto livello delle tecnologie relative a IT, CT e apparecchiature, che sta modificando drasticamente lo scenario del settore e i suoi modelli commerciali, complicando ulteriormente le esigenze già differenziate dei fornitori di apparati dati. “A causa del processo di trasformazione del settore, i fornitori come ZTE devono comprendere a fondo ed essere coinvolti attivamente e più velocemente nel business e nelle esigenze dei clienti ”, ha affermato Xie Daxiong, Vicepresidente esecutivo di ZTE. “I centri di innovazione che ZTE e i suoi partner stanno sviluppando sono una risposta collettiva e intraprendente al cambiamento descritto”. Ha quindi aggiunto: “Cerchiamo di introdurre nuovi prodotti in grado di modificare il panorama dell’attuale mercato delle telecomunicazioni. ZTE sta affrontando un cambiamento che ci trasformerà da “che segue l’innovazione ” a che fa “innovazione DRA”, ovvero trasformeremo la Domanda (D) dell’utente in un Requisito (R) del personale della ricerac e sviluppo che potrà così progettare con maggiore efficacia l’Architettura (A)”. I nuovi centri di innovazione non costituiscono i primi esperimenti di ZTE nella ricerca collaborativa. La società ha dimostrato il proprio impegno in progetti congiunti anche con le partnership instaurate con istituzioni scientifiche e università note a livello mondiale. All’inizio di luglio, ZTE ha sottoscritto un memorandum di intesa con l’Università Tecnica di Dresda con l’obiettivo di aprire un centro di ricerca e sviluppo in Germania. In Cina, ZTE ha fondato istituti di ricerca collaborativa con quattro istituti di ricerca e 19 università, tra cui l’Università di Pechino e l’Università di Tsinghua. ZTE ZTE è un’azienda pubblica, quotata in Borsa, che fornisce apparati di telecomunicazioni e soluzioni network su scala mondiale e vanta una vasta gamma di prodotti per soddisfare le esigenze dei mercati wireline, wireless, service e mobile device. ZTE commercializza prodotti e servizi estremamente innovativi e all’avanguardia, e offre le sue soluzioni a più di 500 operatori di telecomunicazioni in oltre 140 Paesi del mondo, aiutandoli a soddisfare le esigenze dei loro clienti e a raggiungere nuovi livelli di fatturato. Il fatturato 2010 di ZTE si è attestato su $10,609 miliardi registrando un aumento del 21% e superando i tassi di crescita della concorrenza. ZTE investe il 10% del suo fatturato annuo nelle attività di ricerca e sviluppo, e si posiziona tra le prime società internazionali che partecipano attivamente alla definizione dei nuovi standard di Telecomunicazione. Azienda fortemente impegnata nelle iniziative di Corporate Social Responsibility (CSR), ZTE è membro del Global Compact delle Nazioni Unite. ZTE è l’unica azienda cinese ad essere quotata alle Borse di Hong Kong e di Shenzhen. ZTE Corporation è presente in Italia attraverso la sua controllata ZTE Italy, che opera sull’intero territorio nazionale. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito: www.zte.com.cn.

ZTE ItalyElsa Rocco, 06 66 32 806Responsabile ComunicazioneFax 06 66 26 [email protected]@zteitaly.comoppureAxiCom ItaliaChiara Possenti, 02 7526111Fax 02 [email protected]