ZTE annuncia la soluzione C-RAN durante il Congresso mondiale della telefonia mobile

15 Febbraio 2011, di Redazione Wall Street Italia

ZTE Corporation (“ZTE”) (codice azionario H: 0763.HK / codice azionario A: 000063.SZ), azienda leader a livello mondiale nella fornitura di apparati di telecomunicazioni e soluzioni di rete, ha lanciato oggi in occasione del Congresso mondiale della telefonia mobile 2011 la soluzione wireless networking di prossima generazione C-RAN (Cloud of Radio Access Network), che sarà a prova di compatibilità futura per i prossimi 10 anni. La nuova soluzione C-RAN, che era stata introdotta per la prima volta da CMCC, abbasserà drasticamente per gli operatori i valori sia del CAPEX (Capital Expenditure) sia dell’OPEX (Operational Expenditure), e ridurrà ampiamente il consumo energetico grazie alla sua nuova architettura di rete ad accesso wireless. Si prevede che la soluzione abbasserà il TCO (costo totale di proprietà) delle reti wireless del 40%. ZTE è convinta che sia prioritaria, oltre alla creazione di nuovi servizi a banda larga wireless per i clienti, anche la diminuzione del costo per-bit. Se confrontato con i costi per gli apparati, come chip e schede singole, la percentuale dei costi associati con i siti operativi, le sale per computer e le attività quotidiane è spesso superiore al 60%. Quindi, apportare innovazione a livello di architettura wireless ha un impatto più forte, poiché gli operatori hanno bisogno di una nuova generazione di soluzioni C-RAN. A questo scopo, ZTE ha preso le redini in Cina nell’esplorazione delle soluzioni C-RAN insieme a CMCC, per sviluppare una nuova generazione di reti di accesso wireless attraverso elaborazione centralizzata, radio collaborativa, infrastrutture cloud in tempo reale, sistemi puliti (architettura di rete di accesso wireless ecologico) e cloud computing. Essendo la prima azienda del settore ad attuare il “baseband sharing” dinamico, ZTE sta promuovendo attivamente la sua applicazione utilizzando le nuove tecnologie chiave C-RAN. Ad esempio, utilizzando la “Colored Fiber Connection”, ha risolto il problema associato con il consumo delle risorse di fibra ottica LTE, ha completato il prototipo di Fase I di tecnologia LTE Advanced CoMP (Long Term Evolution Advanced Coordinated Multi-Point) e l’ha installato con diversi operatori cinesi. La soluzione C-RAN di ZTE è la prima ad attuare la separazione fra Remote Radio Unit (RRU) e Baseband Unit (BBU) dal lato wireless, e ha completato l’evoluzione centralizzata dei cluster da stazioni base a stazione base. Su questo presupposto può migliorare ulteriormente il coordinamento fra le stazioni in un cluster di stazioni base con l’aggiornamento di BBU, e realizzare il coordinamento fra cluster di stazioni base attraverso l’interconnessione di BBU di grande capacità. L’infrastruttura BBU può essere costruita utilizzando la piattaforma generale IT per ottenere la virtualizzazione degli apparati e una capacità di programmazione extra forte attraverso il cloud computing, arrivando a realizzare una profonda integrazione fra il settore delle telecomunicazioni e quello informatico. Gli esperimenti passati hanno dimostrato che l’architettura C-RAN basata su ideali simili può realizzare “grandi capacità con un piccolo numero di nodi”, per ridurre drasticamente il CAPEX per gli operatori. Nel caso di CMCC (nel quale sono un piccolo numero di nuove pipeline e cavi ottici sono necessari per l’installazione a causa del numero di pipeline già in uso), l’architettura C-RAN può ridurre il CAPEX della rete di accesso del 20%, il suo OPEX di circa il 63%, diminuendo così il TCO decennale di circa il 40% e il ciclo di costruzione di 1/3. Allo stesso tempo può ridurre il consumo energetico di oltre l’80% se confrontato con le tradizionali stazioni base macro. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

ZTE CorporationMargrete Ma, +86 755 [email protected] PRJowie Law, +852 2837 [email protected] Vejarano, +852 2837 [email protected]