ZTE accoglie con favore decisione finale dell’ITC statunitense nella causa contro InterDigital

20 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ZTE Corporation ha accolto con favore la decisione finale della commissione per il commercio internazionale statunitense (ITC) che ha rifiutato le rivendicazioni in materia di brevetti presentate da InterDigital Inc. L’ITC ha prosciolto infatti ZTE dall’accusa di violazione di sei brevetti presentata da InterDigital, stabilendo inoltre l’invalidità di un altro brevetto rivendicato da InterDigital. La decisione finale nella causa 337-TA-800 ha confermato la versione preliminare pronunciata dall’ITC il 28 giugno 2013 ed elimina le basi per eventuali ordinanze di esclusione e disposizioni di non fare nei confronti dei prodotti ZTE da parte dell’ITC. “Siamo molto lieti per la sentenza pronunciata dall’ITC, in quanto impegnati a fornire prodotti e servizi di qualità ai nostri clienti negli Stati Uniti”, ha affermato Guo Xiaoming, Vicepresidente e responsabile legale di ZTE. “Questa decisione è un’importante vittoria per gli sforzi profusi da ZTE nella lotta contro l’uso improprio di brevetti a fini anticoncorrenziali da parte di alcuni soggetti”. Il portafoglio di risorse coperte da proprietà intellettuale di ZTE, primo nel settore e risultato di notevoli investimenti nelle innovazioni tecnologiche, è un forte mezzo di tutela che contribuisce al successo di ZTE nelle controversie legali in materia di brevetti a livello internazionale. ZTE è stata al primo posto a livello globale per richieste di brevetti internazionali sia nel 2011 che nel 2012, secondo i dati dell’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale. Nel 2013 i tribunali statunitensi hanno pronunciato decisioni a favore di ZTE in controversie in materia di brevetti con InterDigital, TPL e Flashpoint. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

ZTE CorporationMargrete Ma, +86 755 [email protected]