Zona Euro, PMI composito stimato in calo con cedimento manifattura

21 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La stima flash sull’indice PMI composito della Zona Euro in maggio si attesta a 56,2 dai 57,3 di aprile. Si tratta del valore più basso degli ultimi due mesi. L’indice PMI manifatturiero corrispondentemente cala a 55,9 punti dai 57,6 del mese precedente, risultando inferiore all’attesa che indicava un livello di 57,4. Il PMI dei servizi, invece, si rafforza a 56 punti dai 55,6 precedenti, superando le attese degli analisti che indicavano un livello invariato dell’indice.